Ricerca vaccino Covid-19, Russia respinge accuse su ingerenze

Roma, 16 lug. (askanews) - La Russia ha respinto le accuse del Regno Unito su sue presunte responsabilit in attacchi informatici a organizzazioni occidentali coinvolte nella ricerca sul vaccino contro il coronavirus. Lo ha annunciato il portavoce presidenziale Dmitry Peskov alla Ria Novosti. "Consideriamo inaccettabili accuse simili", ha spiegato il portavoce. Che ha inoltre destituito come infondata la tesi del governo di Londra secondo cui hacker appoggiati da Mosca abbiano cercato di interferire nelle elezioni generali dello scorso anno nel Regno Unito.(Segue)