Richarlyson fa coming out: “Sono bisessuale, il mondo del calcio è machista”

richarlyson
richarlyson

L’ex giocatore brasiliano di Atletico Mineiro e San Paolo Richarlyson ha deciso di fare coming out, dichiarandosi bisessuale e decidendo così di sfatare uno dei tabù più scottanti del mondo del calcio.

Richarlyson fa coming out: “Sono bisessuale”

Sono bisessuale, ora spero che le cose per me possano migliorare“: Richarlyson, l’ex giocatore di San Paolo e Atletico Mineiro ha deciso così di fare coming out in un podcast brasiliano “Nos Armarios dos Vestiarios”.

Una scelta difficile, dato che il Brasile è tra i paesi più machisti e in cui si registra il maggior numero di abusi omofobici, ma dopo anni di pensieri, segreti e sacrifici, il 39enne ha preso coraggio e sfidato il suo paese: “Per tutta la vita mi hanno chiesto se fossi gay. Sono stato con uomini e con donne, sono normale. Ho semplicemente desideri, come tutti”.

Le insinuazioni dell’allenatore

Nel 2007 un suo allenatore aveva insinuato che lui fosse gay, portando il calciatore alla denuncia: “Provai tanta tristezza per quell’episodio. Essere omosessuali non deve essere un demerito per nessuno”, ha commentato di recente Richarlyson.

Il sostegno del Corinthias

Intanto sui socail non sta di certo mancando il sostegno della gente, tra cui quello del Corinthias, gloriosa squadra brasiliana che Richarlyson ha spesso affrontato come rivale in carriera, ma che fuori dal rettangolo di gioco merita comunque tanto rispetto per la difficilissima scelta presa:

Richarlyson è stato un grande giocatore, un grande rivale in campo ed è un grande professionista nell’ambiente sportivo. Ora, anche nel caso si dichiarasse bisessuale, continuerà a essere tutto questo e si erge ancora come un’altra importante voce di resistenza. Massimo rispetto”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli