Richiesto arresto per ex tesoriere della Margherita Luigi Lusi

Roma, 3 mag. (LaPresse) - La procura di Roma ha chiesto al Senato l'autorizzazione all'arresto di Luigi Lusi, ex tesoriere della Margherita. Nel frattempo, questa mattina, sono finiti ai domiciliari sua moglie, Giovanna Petricone, e due commercialisti che hanno curato gli interessi delle società appartenenti all'ex tesoriere. L'accusa per tutti è di associazione per delinquere, riciclaggio, appropriazione indebita e trasferimento fraudolento di beni. Nel mirino degli inquirenti l'ammanco di almeno 20 milioni di euro dalle casse della Margherita.

Ricerca

Le notizie del giorno