Ricompensa da 100 mila sterline a chi ritrova il WC d'oro di Cattelan

cecilia scaldaferri

Una ricompensa fino a 100.000 sterline (112.000 euro) è stata offerta per ritrovare la toilette d'oro massiccio firmata da Maurizio Cattelan e rubata a metà settembre da Blenheim Palace, in Gran Bretagna. La compagnia assicurativa Fine Art Specie Adjusters ha promosso l'iniziativa ma ha avvertito che i soldi verranno dati solo a determinate condizioni: la toilette d'oro 18 carati deve ritornare indietro e ci deve essere un arresto nell'ambito dell'indagine. "Dobbiamo essere molto cauti a non pagare i cattivi", ha spiegato Philip Austin alla Cnn. 

La notizia della ricompensa è arrivata dopo che la polizia ha diffuso immagini dalle telecamere di sorveglianza di un veicolo che ritiene sia coinvolto nel furto. Si tratta di una Golf che non è stata poi ritrovata: all'epoca del furto poteva avere una targa diversa. Due persone sono state arrestate e successivamente rilasciate: un 66enne, sospettato del furto, è fuori su cauzione, mentre un 35enne accusato di aver collaborato al colpo è ancora sotto indagine. 

La toilette in oro massiccio, funzionante, è stata sottratta il 14 settembre prima dell'alba nella tenuta del XVIII secolo vicino a Oxford, nel sud dell'Inghilterra: era una delle attrazioni principali di una mostra di opere di Cattelan che aveva aperto due giorni prima nel palazzo, patrimonio dell'umanità dell'Unesco nonché luogo di nascita di Winston Churchill.