Ha riconsegnato una copia presa nel 1957

·2 minuto per la lettura
Biblioteca
Biblioteca

La Queens Public Library ad Auburndale, New York, ha ricevuto indietro un libro che una donna aveva tenuto con sé per ben 63 anni, senza avere il coraggio di restituirlo. Si tratta di un libro per bambini che la donna aveva preso in prestito quando aveva 10 anni, nel 1957.

Restituisce un libro dopo 63 anni

Il libro per bambini “Ol ‘Paul, the Mighty Logger” di Glen Rounds, raccolta di racconti di Paul Bunyan, è tornato nella libreria Queens Public Library di New York dopo ben 63 anni. Confrontando la data di inizio prestito e quella di restituzione, i bibliotecari si sono resi conto che erano trascorsi 23mila giorni. Il New York Times ha riportato la storia, spiegando che il libro era stato preso in prestito nel 1957 da una docente di letteratura inglese del Wisconsin, Betty Diamond, che all’epoca aveva solo 10 anni. Aveva chiesto il libro alla biblioteca perché aveva una grande passione per la letteratura, ma poi si era dimenticata di restituirlo e lo aveva portato con sé in tutti i suoi traslochi.

Da ragazza, quando si è accorta di non aver restituito il libro, Betty Diamond si era “vergognata troppo di andare in biblioteca con un libro in ritardo“, come lei stessa ha raccontato. Il volume è rimasto con lei per ben 63 anni, mentre cresceva, si dedicava alla sua carriera nel mondo accademico e si stabiliva nel Midwest. Soltanto ora ha trovato il coraggio di andare a restituirlo. Il gesto della donna è stato molto apprezzato dai bibliotecari, perché lo ha restituito insieme ad una donazione di 500 dollari per la biblioteca, in modo da coprire abbondantemente le tasse di ritardo per questi 63 anni. “Ho una grande passione per i libri e li considero davvero con onore” ha commentato la donna al New York Times.