Rientro studenti all'estero, Upi: troviamo una soluzione

Rus

Roma, 13 mar. (askanews) - Occorre trovare con urgenza soluzioni per le migliaia di studenti italiani all'estero che non riescono a rientrare. A chiederlo è il presidente Piero Marrese, in qualità di rappresentante dell'Unione delle Province d'Italia nella Conferenza Permanente tra lo Stato, le Regioni, le Province autonome ed il Consiglio Generale degli Italiani all'Estero, al Segretario Generale della Cgie Michele Schiavone.

"E' di tutta evidenza che in questa fase di emergenza le famiglie ed i ragazzi ci stanno segnalando una fortissima preoccupazione circa l'impossibilità di tornare in Italia in quanto i voli di rientro risultano bloccati. Dobbiamo attivarci tutti, in tutte le sedi utili, per sollecitare la predisposizione di tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza dei nostri ragazzi all'estero e delle loro famiglie".