**Rifiuti: arresti Lazio, perquisizioni in uffici Tosini in Regione e società Lozza**

·1 minuto per la lettura
**Rifiuti: arresti Lazio, perquisizioni in uffici Tosini in Regione e società Lozza**
**Rifiuti: arresti Lazio, perquisizioni in uffici Tosini in Regione e società Lozza**

Roma, 16 mar. (Adnkronos) – I Carabinieri del Comando Tutela Ambientale hanno eseguito perquisizioni negli uffici della Regione Lazio della dirigente Flaminia Tosini e nelle sedi delle società riconducibili all’imprenditore Valter Lozza.

L’operazione, condotta su richiesta dei procuratori aggiunti Paolo Ielo e Nunzia D’Elia, avviene nell’ambito dell’ordinanza di custodia cautelare con cui il gip di Roma ha disposto gli arresti domiciliari per Tosini e Lozza, accusati in concorso dei reati di concussione, corruzione per atti contrari ai doveri di ufficio e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente. Le indagini sulla gestione del ciclo integrato dei rifiuti urbani della Regione Lazio, coordinate dalla Procura di Roma, vanno avanti.