Rifiuti, Cantarella (Lega): "In Sicilia realizzare anzitutto due termovalorizzatori"

(Adnkronos) - "Sono certo che il nuovo governo anche con il contributo della Lega metta mano alla criticità dei rifiuti in Sicilia e realizzi in primis i due termovalorizzatori. Si tratta di impianti di nuova generazione ad emissioni zero in grado di produrre energia". Lo afferma all’AdnKronos responsabile provinciale della Lega di Catania Fabio Cantarella. "Si faccia inoltre una gestione dei rifiuti in chiave provinciale. In più parti di quest’ultime in base a come sono dislocate - aggiunge l’ex assessore comunale ai rifiuti del capoluogo etneo- deve essere possibile una gestione del rifiuto nella medesima zona avendo impianti per ogni tipologia di rifiuto differenziato".

"Non è possibile - evidenzia infine Cantarella- che i nostri rifiuti continuino a viaggiare da Catania a Trapani piuttosto che a Palermo e viceversa generando, con il viaggio stesso, una forma di inquinamento". "E’ assurdo - conclude all’AdnKronos Cantarella- che i nostri rifiuti debbano andare nel nord Italia o in impianti di termovalorizzazione presenti in Europa sostenendo costi enormi, circa quattrocento euro a tonnellata, costi che tra l’altro devono sopportare i cittadini". (di Francesco Bianco)