Rifiuti Lazio: al via la discussione del Piano -4-

Bet

Roma, 3 feb. (askanews) - In generale, l'obiettivo che il Piano rifiuti si pone è quello di portare la raccolta differenziata su base regionale dall'attuale 47 per cento al 70 per cento entro il 2025. L'assessore, infine, ha ricordato le ingenti risorse messe a disposizione dei Comuni negli ultimi anni, circa 80 milioni di euro, proprio per incentivare la differenziata e le altrettanto ingenti risorse che nei prossimi anni la Regione investirà per incentivare la realizzazione di impianti pubblici, "su cui noi continuiamo a puntare, perché i Comuni non possono essere solo spettatori lasciando tutto il guadagno ai privati".

Ricordate anche le iniziative già prese, dalla tariffazione puntale (che tiene conto della quantità di rifiuti prodotta) alle iniziative contro la plastica monouso, alla bonifica della Valle del Sacco. "Servono senso responsabilità e coraggio - ha concluso l'assessore - per fare un salto di qualità: non è solo un tema di decoro urbano, ma di igiene e salute per le nostre comunità". (Segue)