Rifiuti Lazio, Ghera (FdI): no impianto a Colli del Sole

Bet

Roma, 23 ott. (askanews) - "Per il territorio di Aprilia (LT), come per le altre province del Lazio, Fratelli d'Italia propone da tempo l'adozione di politiche che tendano progressivamente ad incrementare la raccolta differenziata, limitando il ricorso a TMB e discariche. Per quanto attiene alla realizzazione di un  Deposito di Materiali Innocui Derivati da Impianti di Trattamento Rifiuti, progettato da Eco Sicura Srl, da ubicarsi in località Colli del Sole, abbiamo presentato al Consiglio Regionale una interrogazione per conoscere a che punto è il procedimento di Valutazione di Impatto Ambientale e per sapere se la Regione intende chiudere il procedimento, essendo ampiamente trascorsi i termini per l'emanazione del provvedimento conclusivo, ed avendo già espresso parere negativo, in sede di Conferenza dei Servizi, anche la Provincia di Latina ed i Comuni di Aprilia, Ardea e Lanuvio". Così in un comunicato il consigliere Fabrizio Ghera, capogruppo di Fratelli d'Italia alla Regione Lazio. "Chiediamo inoltre all'assessore all'Ambiente - aggiunge - di esprimersi ufficialmente sull'inadeguatezza del sito di Aprilia (LT) - Colli del Sole e se in alternativa, si possano attuare politiche di riduzione della produzione dei rifiuti ed incremento della raccolta differenziata, che limitino il ricorso ad impianti di trattamento meccanico-biologico e alle discariche. Chiediamo altresì, se considerano l'idea di ricorrere al criterio di ripartizione territoriale, premiando - sottolinea - comportamenti virtuosi di cittadini ed imprese in ciascun territorio, con la contestuale e conseguente bonifica delle "vecchie" discariche e l'esclusione del conferimento di rifiuti provenienti da altri ATO, come invece avverrebbe con il progetto di Eco sicura Srl".