Rifiuti Lazio, Leodori: per Colleferro ora un nuovo inizio

Bet

Roma, 16 gen. (askanews) - "Con il lucchetto apposto oggi dal sindaco Sanna alla discarica di Colle Fagiolara, parte un nuovo inizio per una comunità che ha sofferto ma che ha saputo lottare in questi anni in modo compatto, per il diritto alla salute e al rispetto del proprio territorio. Si chiude un cancello, si apre un futuro diverso". E' quanto ha affermato il vice presidente della Regione Lazio, Daniele Leodori, a margine della cerimonia di chiusura di Colle Fagiolara, a Colleferro.

"Oggi abbiamo assistito a una bella pagina per un territorio che si è fatto carico, per 25 anni, dei rifiuti provenienti da Roma e dal resto del Lazio. Una bella pagina su cui però pesa - ha aggiunto Leodori - la scomparsa dell'operaio Giuseppe Sinibaldi, vittima di un incidente sul lavoro lo scorso novembre, a cui va un pensiero commosso. Mettiamoci subito al lavoro per far rinascere Colleferro, più verde e più sostenibile. Lo dobbiamo ai cittadini, alle associazioni e ai sindaci che non hanno mai abbassato la guardia, e - ha concluso il vice presidente della Giunta - ai tanti giovani qui presenti, il futuro di questa comunità".