Rifiuti Napoli, de Magistris: situazione normale entro domenica

Aff

Napoli, 9 gen. (askanews) - "Entro domenica bisogna recuperare quelle 300 tonnellate a terra, da lunedì si dovrà entrare nell'ordinario, anche perché abbiamo finalmente ottenuto le quote che la Regione doveva garantire da settimane alla città di Napoli. Abbiamo il loro impegno, se entro domenica non recuperiamo, qualcuno sta prendendo in giro i napoletani e non certo il Comune". Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, parla della questione rifiuti a Napoli durante un'intervista alla trasmissione "Rebus" di Canale21.

Per il primo cittadino "parlare di tragedia è eccessivo" e che ha influito molto "il periodo natalizio, dove il numero dei rifiuti è enormemente aumentato avendo il triplo degli abitanti in città e abitanti in più nei comuni della città metropolitana. Questo ha portato a un affanno degli impianti, con un accumulo fino a 300 tonnellate dal 7 gennaio fino a ieri. Si sono aggiunte alcune avarie di mezzi, poi scontiamo la chiusura del sito ex Icm dove ora portiamo solo sfalci, ingombranti e vetro" conclude.