Rifiuti: peculato e truffe a danni della pa, 6 arresti gdf Pavia

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 25 mag. (Adnkronos) – Sei arresti e perquisizioni all'alba della guardia di finanza di Pavia, nell’ambito di un'inchiesta della Procura di Pavia che sta facendo luce su una serie di truffe ai danni della pa.

Le province coinvolte sono Pavia, Piacenza ed Alessandria; i reati peculato, truffa ai danni di un Ente Pubblico, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, induzione a dare o ricevere utilità, gestione di rifiuti non autorizzata, furto e ricettazione.

Le misure cautelari sono il culmine di indagini, durate due anni, che hanno consentito di accertare reati contro la Pubblica Amministrazione e numerose condotte illecite commesse da dirigenti e funzionari di una società che si occupa di raccolta e smaltimento di rifiuti solidi urbani e da imprenditori locali.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli