Rifiuti, Pelonzi (Pd): incomprensibile scelta Raggi Monte Carnevale

Red/Gtu

Roma, 2 gen. (askanews) - La questione rifiuti nella capitale continua a far discutere: "E' incomprensibile la scelta della Giunta Raggi del sito di Monte Carnevale", attacca in una nota il capogruppo Pd capitolino Antongiulio Pelonzi.

"Che a Roma servono gli impianti per il completamento del ciclo dei rifiuti è fuori di dubbio, bene ha fatto la Regione Lazio ad incalzare Roma Capitale, sono tre anni e mezzo che la giunta Raggi mette la testa sotto la sabbia e la città è ridotta ad una discarica a cielo aperto", sottolinea Pelonzi, spiegando: "Continuare a spendere 200 milioni l'anno per portare fuori da Roma i rifiuti è irresponsabile soprattutto pensando che quei 200 mil potrebbero essere usati per dare risposte alle emergenze quali ad esempio l'emergenza abitativa, le opere pubbliche nelle periferie, la manutenzione delle metro A e B per citarne solo alcune".

E l'esponente del Pd capitolino "è altrettanto evidente che l'azienda Ama debba essere rilanciata e diventare protagonista della costruzione degli impianti affinché il mercato da 5 milioni all'anno che si aprirà nel Lazio torni in termini di risorse ai romani". Ma "quello che appare incomprensibile è il metodo che ha portato la giunta Raggi ad identificare quale sito definitivo ponte Carnevale". (Segue)