Rifiuti Roma, centrodestra Pisana: consiglio straordinario

Bet

Roma, 3 ott. (askanews) - "All'indomani delle dimissioni del Cda di Ama, Roma Capitale si trova a dover affrontare l'ennesima e gravissima emergenza rifiuti". Il tono della nota dei consiglieri regionali del Lazio di centrodestra è preoccupato e così annunciano la firma della richiesta di convocazione di consiglio straordinario. A chiederlo Aurigemma, Ciacciarelli, Colosimo, Corrotti,  Ghera, Giannini, Maselli, Parisi, Palozzi, Pirozzi, Righini, Simeone e Tripodi che sottolineano: "molti quartieri di Roma sono  invasi dai rifiuti e lo stesso Ordine dei Medici di Roma è preoccupato per la salute dei cittadini. L'aggravarsi della situazione è tale che l'Associazione dei Presidi del Lazio si è dichiarata pronta a chiamare le Asl per verificare la possibilità di far chiudere le scuole per problemi di ordine igienico- sanitario. Il fallimento della sindaca Raggi  nella gestione dei rifiuti a Roma è sotto gli occhi di tutti, così come evidenti sono le responsabilità della Giunta Zingaretti. Fortemente preoccupati per una situazione emergenziale rispetto alla quale non si intravedono soluzioni in grado di affrontarla e risolverla in maniera definitiva,  e che anzi peggiora sempre di più , chiediamo al Presidente del Consiglio Buschini di convocare quanto prima un consiglio straordinario sull'emergenza rifiuti".