Rifiuti Roma: ecco l'ordinanza della regione Lazio

Bet

Roma, 27 nov. (askanews) - E alla fine l'ordinanza della Regione Lazio per porre un argine alla possibile emergenza rifiuti a Roma e' arrivata. "Per garantire la continuità del servizio di trattamento dei rifiuti, in ragione dell'approssimarsi del termine di esercizio dell'impianto di smaltimento di proprietà dell'azienda Lazioambiente S.p.a. presso il Comune di Colleferro - si legge nel documento, si chiede - di costituire, con effetto immediato, una struttura tecnica composta da 3 rappresentanti individuati rispettivamente dalla Regione Lazio, dalla Città Metropolitana di Roma Capitale e da Roma Capitale" col mandato di predisporre "entro 5 giorni dalla notifica della presente ordinanza, il documento tecnico contenente gli elementi preordinati all'individuazione di uno o più siti, ovvero impianti, sul territorio di Roma Capitale, da destinare a operazione di smaltimento per i rifiuti derivanti dal trattamento dei rifiuti solidi urbani ed aventi EER 191212, EER 190501 e EER 190503 prodotti dagli impianti contrattualizzati per il trattamento dei rifiuti urbani prodotti da Roma Capitale". Nell'ordinanza del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, su proposta dell'Assessore Politiche abitative, Urbanistica, Ciclo dei Rifiuti e impianti di trattamento, smaltimento e recupero Massimiliano Valeriani, si chiede inoltre che "entro e non oltre 7 giorni dalla trasmissione del documento tecnico, di individuare uno o più siti, ovvero impianti, sul territorio di Roma Capitale, che possano essere destinati a smaltimento per i rifiuti derivanti dal trattamento dei rifiuti solidi urbani". (segue)