Rifiuti Roma, FdI Lazio a Zingaretti e Raggi: stop immobilismo

Bet

Roma, 6 feb. (askanews) - "Come purtroppo ripetiamo da mesi, l'assurdo rimpallo su chi deve decidere cosa in materia di rifiuti, con cui Zingaretti e Raggi volevano coprire la loro vera intenzione di scaricare sull'altro la responsabilità della scelta e la loro mancanza di visione e progettualità, sta portando Roma ad un passo dal disastro. La serrata delle discariche di Civitavecchia e Roccasecca sommata alla chiusura di Colleferro, di fatto determina l'ennesima sospensione della raccolta dei rifiuti da parte di Ama". Così in una nota il Gruppo Consiliare di Fdi alla Regione Lazio.

"La Raggi - diconono i consiglieri regionali- invece di minacciare querele, provi per una volta a prendere una decisione, Zingaretti almeno per un giorno si impegni a risolvere questa gravissima emergenza. Qualora perdurasse questa incresciosa situazione di stallo, Fdi denuncerà Zingaretti e Raggi per aver determinato un emergenza sanitaria che mette a seriamente a repentaglio la salute pubblica e l'immagine già fortemente compromessa della Capitale" conclude FdI Lazio.