Rifiuti Roma, Ghera-Colosimo (FdI): no a scelta Civitavecchia

Bet

Roma, 25 nov. (askanews) - "La sindaca di Roma si volta dall'altra parte e gestisce l'emergenza rifiuti scaricando in provincia tonnellate di rifiuti. L'ordinanza firmata per consentire il conferimento da parte di Ama di ulteriori 1.000 tonnellate al giorno di rifiuti nella discarica di Civitavecchia conferma l'incapacità dei 5 Stelle sulla chiusura del ciclo dei rifiuti, cui segue il totale immobilismo della Regione Lazio. Dopo quasi 4 anni Raggi e Zingaretti non hanno mosso un dito per evitare un'emergenza che grazie alla loro incapacità è divenuta permanente. Come Fratelli d'Italia diciamo "no" al trasferimento dei rifiuti nel sito di Civitavecchia". Così in una nota congiunta gli esponenti di Fdi alla Regione Lazio, il capogruppo Fabrizio Ghera e Chiara Colosimo consigliere regionale, commentando la firma del sindaco della Città Metropolitana di Roma, Virginia Raggi, di un'ordinanza per consentire il conferimento da parte di Ama di ulteriori 1.000 tonnellate al giorno di rifiuti nell'impianto di discarica di Civitavecchia.