Rifiuti Roma, Masucci (Fit-Cisl Lazio): bene Zaghis su impianti

Bet

Roma, 5 dic. (askanews) - "Per il ritorno al decoro e all'efficienza del servizio, la città di Roma necessita in modo impellente e imprescindibile di una visione industriale del ciclo dei rifiuti: per questo motivo apprezziamo il fatto che Zaghis oggi abbia rotto il 'tabù' degli impianti, sottolineando il deficit del nostro territorio". Così il segretario generale della Fit-Cisl di Roma e Lazio, Marino Masucci, commentando l'intervento di oggi dell'amministratore unico di Ama, Stefano Zaghis, a Radio1 Rai, aggiungendo che "insieme ad Atene, Roma è l'unica capitale europea che non chiude il ciclo dei rifiuti: è necessario avere una visione strategica e lungimirante, che doti la città di impianti di ultima generazione. Il centro di Copenaghen ospita un termovalorizzatore all'avanguardia, con una pista da sci, che è diventato una vera e propria attrazione turistica. Non dobbiamo e non possiamo arrenderci all'attuale situazione, il gap impiantistico va colmato. Si tratta di una sfida da vincere insieme".