Rifiuti Roma, Raggi: R. Lazio dice che Piano pronto da 2 anni...

Sis

Roma, 27 nov. (askanews) - "Credo sia fondamentale che la Regione comprenda che oggi esistono delle discariche attive e capienti. Capisco la protesta dei sindaci di quelle discariche perché come Roma abbiamo ospitato per sessant'anni la discarica più grande d'Europa. Siamo d'accordo che vogliano chiuderla ma non adesso e non in assenza d'alternative. Lo si farà nel 2020, Colleferro deve rimanere operativa. Nel frattempo lavorassero sul nuovo Piano rifiuti. Sono due anni che ci dicono che è pronto e non è ancora pronto". Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi arrivando a sorpresa al Consiglio regionale del Lazio.

"Poi si costruiranno nella Regione tutti gli impianti necessari - ha aggiunto Raggi -. Ricordo che la Commissione Europea ha detto che la Regione è inadempiente perché il Piano del 2012 era basato su Malagrotta, doveva aggiornarlo immediatamente, non lo ha fatto, il Piano è inattuato, lo dice la Commissione Ue non Virginia Raggi. I Piani - ha precisato Raggi - possono durare fino a sei anni, non c'è obbligo di durata. Ma se crolla il pilastro centrale bisogna aggiornarlo immediatamente".