Rifiuti Roma, Zaghis (Ama): "Senza discarica Tari aumenterà"

webinfo@adnkronos.com

''Senza impianti e senza una discarica la Tari aumenterà''. Lo ha detto l'amministratore unico di Ama, Stefano Zaghis in un'intervista a 'Il Messaggero'.  

''Il termovalorizzatore serve, nel piano industriale di Ama uno scenario lo prevede. Se mi dicono di non farlo, basta avere chiaro che senza impianti la Tari aumenta. Io guardo anche al contingente e dico 'Houston dal 16 gennaio abbiamo un grande problema' perché chiude la discarica di Colleferro. Ama è in grado di realizzarne una anche in tre mesi. E' necessaria. Se mi dicono di non farla ho pronto un piano di emergenza un’intesa con Hera la multi-utility dell’Emilia-Romagna che accoglierà un quantitativo aggiuntivo di rifiuti per 18 milioni di euro. Ma, lo ripeto, inviare rifiuti fuori costa sempre di più, di questo passo sarà inevitabile intervenire sulla Tari''.  

Quanto al bilancio 2017 di Ama, ancora da approvare e sui cui ballano i famosi 18 milioni di servizi cimiteriali, Zaghis assicura: ''Entro il 31 dicembre sarà mandato a Roma Capitale, si è già parlato di un rosso attorno ai 50 milioni di euro. Su crediti cimiteriali mi consenta di non rovinare la sorpresa''.