Rifiuti, Rufa: no a Ciociaria pattumiera di Roma

Red/Nav

Roma, 24 nov. (askanews) - "Della pena che suscita il balletto delle responsabilità tra la Raggi e Zingaretti s'è detto in abbondanza , così come dello sciagurato tentativo di sopperire alle loro mancanze dirottando tonnellate di rifiuti in tutta la nostra Regione. Non creda, però, l'inadeguato duo di politicanti, che la Lega assisterà in silenzio a questo triste esempio di sprezzo dei cittadini, fatto di camion che partono continuamente verso destinazioni mai certe e di rischi per la salute negati vergognosamente". Così afferma in una nota il senatore ciociaro della Lega Gianfranco Rufa, vicecoordinatore Lega per la provincia di Frosinone e componente della commissione Lavori Pubblici a Palazzo Madama.

"Non permetteremo loro che, dopo quella di Roma - spiega - si usino tutte le altre provincie della nostra Regione come fossero la pattumiera della Capitale; non lo faremo a Civitavecchia così come nella mia Ciociaria, dove addirittura alcuni Comuni del Frusinate e la Provincia, vantano crediti milionari nei confronti del Campidoglio, così arrogante da usare gli impianti dell'area messi a disposizione salvo poi dimenticarsi di pagare i servizi richiesti. La smetta di fare danni, questa inguardabile e mal riuscita copia degli sketch di Sandra Mondaini e Raimondo Vianello: loro regalavano risate, qui c'è solo da piangere".