Rifiuti speciali interrati nel Casertano: sequestro e denuncia

Psc

Napoli, 3 ott. (askanews) - Rifiuti speciali interrati sono stati rinvenuti dai carabinieri del nucleo Operativo ecologico di Caserta, a Rocca d'Evandro dove hanno sequestrato un'area, adibita a fondo agricolo, di oltre 2500 metri quadrati. I militari hanno scoperto che erano stati accatastati sul terreno rifiuti provenienti da attività di costruzione e demolizione edile, ma che erano stati seppelliti anche inerti, mattoni, blocchi di cemento con armatura in ferro, canaline e tubi in plastica. Il proprietario dell'area è stato denunciato per gestione non autorizzata di rifiuti e l'intero terreno, del valore complessivo di oltre 100mila euro, è stato sequestrato.