Rifiuti in strada a Roma, Costa: "C'è un rischio sanitario"

·1 minuto per la lettura

Rifiuti in strada a Roma, esiste un rischio sanitario? "Non c’è dubbio, non lo dico solo io ma ci sono i dati, le evidenze e le esperienze del passato. E' chiaro che con l’arrivo dell’estate e l’innalzamento delle temperature i rifiuti non raccolti e abbandonati possono rappresentare un rischio anche per la salute, è un tema che le amministrazioni locali devono affrontare e risolvere. Non è solo una questione di decoro urbano, ma certamente anche un tema legato alla salute pubblica". Lo ha affermato Andrea Costa, sottosegretario alla Salute, intervistato da 'Gli Inascoltabili' su Nsl Radio.

Per quanto riguarda invece il capitolo scuola e covid, "l’apertura delle scuole non è a rischio. L’obiettivo di far riprendere l’anno in presenza è un obiettivo dal quale non possiamo sottrarci, non possiamo permetterci di far perdere ai nostri ragazzi ulteriori giorni di scuola perché la scuola non è solo apprendimento ma formazione, educazione e in taluni casi ance inclusione sociale. Con le regioni stiamo condividendo un percorso per affrontare il tema del trasporto scolastico, sappiamo quanto è importante questo elemento: dobbiamo anche in questo caso procedere con la vaccinazione, ma sono convinto che la scuola a settembre riprenderà con i ragazzi in presenza", ha sottolineato Costa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli