Riforma 118, Cri: a rischio il sistema di soccorso

Rus

Roma, 23 ott. (askanews) - Con le proposte di riforma al vaglio del Governo è a rischio il 118. E' la preoccupazione che viene espressa unanimemente dalla Consulta dei presidenti Cri di tutte le Regioni che si è riunita a Roma nei giorni scorsi. "Pur comprendendo e in parte condividendo alcuni aspetti della riforma proposta e le legittime istanze dei lavoratori del sistema 118, la preoccupazione è che questa rischi di rendere marginale se non di annullare il ruolo del Volontariato che è, invece da sempre, un pilastro del servizio" spiega una nota.

Per questo Croce Rossa ritiene "importante che ci sia un dialogo ed un confronto costruttivo con il Governo ed è pronta ad intraprendere iniziative per tutelare un servizio fondamentale per i cittadini".