Riforma della giustizia, Bonafede: i bluff vengono smascherati

Cro/Ska

Roma, 2 ago. (askanews) - "Se il problema della Lega riguarda i tempi del processo, allora il problema non c'è", dice il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede ai suoi. Dopo l'incontro di ieri sera con Conte, a quanto si apprende a Via Arenula, Bonafede ha messo al lavoro i tecnici del ministero che stanno ritoccando il testo, dettagliandolo ulteriormente e intervenendo scientificamente, dati alla mano, laddove i processi si allungano. "A me dei giochini non me ne frega niente, mi interessa solo ridurre i tempi del processo con una riforma radicale", dice Bonafede, "vediamo se fanno sul serio o se stanno solo portando avanti un bluff. Alla prova dei fatti, i bluff vengono smascherati", ha aggiunto facendo riferimento al partner di governo.

Chi ha visto il Guardasigilli lo definisce 'molto soddisfatto' per l'approvazione della riforma del Csm e del processo civile. Quest'ultima, poi, è stata anche oggetto del colloquio fra il presidente Conte la commissaria Europea von der Leyen.