Riforma fisco, Renzi: decreti attuativi li faccia questo governo

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 30 mag. (askanews) - Sulla delega fiscale "ci sarà il desiderio politico, una volta portato a termine il lavoro di Marattin e dei suoi colleghi, per fare i decreti legislativi?". Lo ha detto il leader di Italia Viva Matteo Renzi, a Milano per a presentazione delle proposte del suo partito per la riforma del fisco. Renzi auspica che la riforma si faccia e che i "decreti li faccia questo Governo: tutti i denari che derivano dalla lotta all'evasione o dal recupero di voci di bilancio vadano alla riduzione fiscale. Come Marattin disse a Conte".

Il leader di Italia Viva, sul tema, invita a guardare con realismo al calendario. "A giugno Marattin porta a casa il risultato del voto. A questo punto, con la modifica che è stata fatta sul catasto, ragionevolmente, sarà una maggioranza amplissima, toccando ferro. Dopodiché - prosegue - va al Senato. Noi senatori andiamo in ferie il 5, il 7, il 10, esagerando il 13 agosto. È finita: va in Gazzetta Ufficiale e tutti noi applaudiamo. A quel punto partono 18 mesi e si arriva ragionevolmente al febbraio 2024. Voi direte: in mezzo ci sono le elezioni. La domanda dobbiamo farla al presidente del Consiglio: vorrà il presidente del Consiglio provare ad attuare i decreti legislativi? Io immagino di sì. Lo fa però con una maggioranza che nel frattempo è già in scampagnata elettorale e lo sarà a maggior ragione dal 17 settembre che è quella che segna la certezza per il vitalizio per i parlamentari".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli