Riforma giustizia, Polonia approva ddl che punisce giudici critici

Fco

Roma, 20 dic. (askanews) - Sfidando Bruxelles, il parlamento della Polonia ha approvato una legge che punisce i giudici critici nei confronti delle controverse riforme giudiziarie, una misura che i conservatori al governo reputano necessaria per evitare il caos giudiziario, ma che l'opposizione definisce una minaccia allo stato di diritto.

Il voto è arrivato poche ore dopo che la Commissione europea ha invitato Varsavia a rimandare l'approvazione del disegno di legge, almeno fino alla consultazione di esperti internazionali. Il ddl ha superato lo scoglio della camera bassa del parlamento con 233 voti a favore, 205 contrari e 10 astensioni.

(segue)