Riforma sanità Lombardia, Lega: linee Moratti sintesi di maggioranza

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 1 giu. (askanews) - "Le linee di sviluppo presentate dalla vicepresidente Letizia Moratti sono la sintesi di un percorso condiviso da tutta la maggioranza di governo di Regione Lombardia". Lo hanno sottolineato in una nota i consiglieri regionali del gruppo Lega in commissione Sanità e Politiche Sociali del Pirellone. "Elementi di indirizzo che faranno da sfondo alle audizioni degli stakeholder che prenderanno il via nei prossimi giorni e che permetteranno di progettare la sanità lombarda del futuro con approccio one health dove salute, tutela animale e dell'ambiente viaggiano di pari passo".

I consiglieri del Carroccio hanno sottolineato che la Lombardia è "la prima regione d'Italia a programmare l'attuazione della missione 6 del PNRR e ad integrarla con fondi propri, con una visione che permetterà di coronare gli obiettivi ambiziosi che già la legge 23 del 2015 aveva avviato".

La revisione della legge 23 del 2015, hanno aggiunto, "consentirà di avvicinare ancora di più la nostra sanità ai cittadini, attraverso il taglio delle liste d'attesa, la valorizzazione della medicina territoriale, la prevenzione e il miglioramento delle condizioni nei luoghi di vita e di lavoro. Dopo gli ultimi dieci anni di tagli costanti alla sanità lombarda, perpetrati dal centrosinistra al Governo nazionale, oggi la Lombardia ha l'occasione per riaffermarsi un'eccellenza riconosciuta a livello internazionale".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli