Riforma sanitaria lombarda, Pd: non contingentare tempi in Aula

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Cernobbio (CO), 6 set. (askanews) - Il capogruppo del Partito Democratico in Consiglio regionale della Lombardia Fabio Pizzul ha comunicato oggi pomeriggio, durante la conferenza dei capigruppo, la richiesta formale di non contingentare i tempi di discussione in Aula della cosiddetta riforma della sanità lombarda. A norma di regolamento, è facoltà di ogni gruppo avanzare questa domanda per un solo provvedimento per ogni legislatura regionale. Ciò comporta che la discussione generale e dei singoli emendamenti non subirà limitazioni temporali come, invece, normalmente avviene.

Così Pizzul spiega la mossa del PD: "La non-riforma di Fontana e Moratti non risolve i problemi esplosi con la pandemia e, soprattutto, non tocca il problema maggiore: la sanità lombarda non è uguale per tutti. Non lo è se abiti in un piccolo centro, se abiti in montagna, se abiti in periferia piuttosto che se abiti in centro città, e non lo è se non puoi attendere mesi per fare un esame diagnostico con il pubblico e se non hai i soldi per farlo, in brevissimo tempo, a pagamento. Le uniche innovazioni che avremo in Lombardia - sostiene Pizzul - provengono dall'Europa, con i fondi del PNRR, e dal Governo, con il piano che prevede le case e gli ospedali di comunità. L'impostazione della sanità lombarda, tuttavia, rimane invariata, tutta incentrata sui grandi ospedali e debolissima sulla medicina territoriale".

"Noi abbiamo una visione alternativa - prosegue la nota del capogruppo dei democratici - e chiediamo che se ne discuta approfonditamente in commissione e anche in Consiglio, a metà novembre. Su un tema così importante per la vita dei lombardi non ci può essere alcuna fretta, utile solo a blindare una maggioranza non del tutto convinta. Il Pd intende discutere liberamente e approfonditamente per il tempo necessario, che ci voglia una settima o un mese, e così faremo, per il bene dei lombardi".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli