Riforme, Biancofiore (Fi): centrodestra sostenga referendum

Pol/Vlm

Roma, 11 ott. (askanews) - "Come centrodestra unito abbiamo votato compattamente e meno convintamente la riforma del movimento 5 stelle sul taglio dei parlamentari. I 5 stelle si riempiono la bocca del sondaggio scontato che darebbe l'84% degli italiani favorevole al taglio, come se gli fosse chiesto 'volete bene alla mamma?'. Mi piacerebbe che i sondaggisti chiedessero ai cittadini, tra il taglio dei parlamentari e questo governo abusivo a casa, cosa scegliereste?". Lo afferma la deputata di Forza Italia e Coordinatrice del partito in Trentino Alto Adige, Michaela Biancofiore.

"Certa della risposta - aggiunge -, mi spingo a chiedere a Berlusconi, Salvini e Meloni di appoggiare il referendum previsto dalla Costituzione affinché la riforma diventi legge. Ricordo infatti che trattasi di referendum confermativo e non abrogativo e che quindi nessuno potrà tacciarci di voler abolire il taglio e di essere poltronari se, come nel DNA del centro destra si darà l'ultima parola al popolo italiano che ha tutto il diritto di poter finalmente votare qualcosa i e che con tutta evidenza avrà l'opportunità di dire la propria anche sul governo opportunistico 5 stelle-Pd. Nato, è sempre bene ricordarlo, al fine di sterilizzare l'Iva e di tagliare i parlamentari. Va da sé che se il popolo boccia il taglio dei parlamentari, boccia il governo".

--