Riforme, Brescia (M5s): ampio sì su diritto di voto a 4 mln giovani

Pol/Bac

Roma, 31 lug. (askanews) - "Inizia con 487 sì in aula il percorso della riforma costituzionale che consentirà anche ai diciottenni di votare al Senato. È la migliore spinta politica per questa straordinaria operazione di inclusione democratica che riguarda più di 4 milioni di giovani. Spero che il Senato approvi molto presto questo testo e rifletta sull'abbassamento dell'età per diventare senatori. Ringrazio tutti i gruppi per la discussione aperta e trasparente in aula e in commissione. Le differenze e le distanze tra ogni gruppo e ogni partito restano, ma quando si parla di Costituzione abbiamo il dovere di restare uniti". Lo afferma in una nota Giuseppe Brescia (M5s), presidente della commissione Affari Costituzionali di Montecitorio e primo firmatario della proposta di legge approvata oggi a larga maggioranza dalla Camera.