Riforme: Bruno Bossio (Pd), 'grande soddisfazione per voto ai 18enni'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 8 lug (Adnkronos) – "È stata approvata oggi la legge di riforma che riconosce il diritto di voto ai diciottenni per la elezione del Senato della Repubblica. È per me motivo di grande soddisfazione dal momento che sono stata prima firmataria di uno dei due disegni di legge di riforma costituzionale presentati dal Pd". Lo dice la deputata del Pd Enza Bruno Bossio.

"Viene così attuato il principio secondo cui le due camere parlamentari vengono elette dalla stessa platea elettorale. Si dà voce ad una giovane generazione di ragazze e ragazzi, a cui veniva finora riconosciuto parzialmente, solo per la elezione dei deputati, il loro diritto di elettorato attivo -prosegue-. È stato adempiuto un atto di riforma di portata storica, nel segno della modernizzazione della Costituzione. Un percorso che ora dovrà proseguire: il prossimo passo, fino a quando permane il bicameralismo, dovrà essere quello di riconoscere anche l’elettorato passivo ai venticinquenni per il Senato".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli