**Riforme: Eurispes, sì a maggiore autonomia Regioni, la chiedono quasi 70% italiani**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 26 mag. (Adnkronos) – Una maggiore autonomia per le Regioni è auspicata dal 67,3% degli italiani, in aumento rispetto al il 54,7% dello scorso anno, contro il 32,7% che risponde negativamente, mentre un maggiore potere al Governo rispetto alle Regioni non convince il 51,5% degli intervistati, con il 48,5% che si dichiara favorevole. A rilevarlo il Rapporto Eurispes 2022.

"Può ipotizzarsi -rileva l'indagine- che un altro anno di Covid-19, contraddistinto soprattutto da regole e restrizioni che sono cambiate più volte a seconda dei dati dell’emergenza sanitaria, e di non sempre facile comprensione per i cittadini, abbia aumentato la necessità di una maggiore autonomia degli Enti locali nella gestione e nella emanazione di norme atte a contenere il contagio".

Per una maggiore autonomia delle Regioni si dichiarano molto o abbastanza favorevoli il 77,4% nel Nord-Est, il 69% nel Nord-Ovest, il 67,3% al Centro, il 61,5% al Sud, il 57,4% nelle Isole. Invece sono favorevoli a dare maggiore potere del Governo rispetto alle Regioni il 60,5% degli abitanti del Centro, il 51,3% di quelli del Nord-Est, il 48,9% del Nord-Ovest; si dichiarano per niente o poco d’accordo soprattutto gli abitanti delle Isole (62,8%).

Una maggiore autonomia delle Regioni è una misura abbastanza e molto condivisibile per il 76,2% degli elettori di destra e per il 71,6% di quelli del Movimento 5 Stelle, per il 69,9% di chi vota per il centrodestra. Poco o per niente d’accordo, al contrario, soprattutto gli elettori che si collocano politicamente nell’area del centrosinistra (37,8%).

Si dichiarano molto e abbastanza d’accordo nel conferire un maggiore potere al Governo centrale rispetto alle Regioni gli elettori del Movimento 5 Stelle (63,8%), di sinistra (59,7%) e del centro (59,2%); poco e per niente d’accordo, invece, gli elettori di destra (60,1%) e chi ha risposto di non sentirsi politicamente rappresentato (59,7%).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli