Riforme, Fraccaro: M5S fa la storia, inizia nuova stagione

Pol/Gal

Roma, 8 ott. (askanews) - "È il giorno che aspettiamo da sempre. Con il sì trasversale delle forze politiche alla riduzione dei parlamentari il M5S fa la storia di questo Paese, scrivendo una stupenda pagina di democrazia. Dopo oltre trent'anni di promesse mancate finalmente il taglio di deputati e senatori è realtà: inizia una nuova stagione politica, ora al centro ci sono i cittadini e le risposte concrete alle loro istanze. Il Governo garantisce il massimo impegno per quella che sarà a tutti gli effetti una legislatura costituente, con l'obiettivo di avvicinare le istituzioni agli italiani mettendole al servizio del Paese". Lo dichiara il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio, Riccardo Fraccaro.

"Le riforme - aggiunge - possono rappresentare l'elemento caratterizzante della maggioranza, a partire proprio dal taglio dei parlamentari che dimostra concretamente la volontà di mettere il bene comune davanti alle poltrone. L'Italia non sarà più lo Stato con il maggior numero di rappresentanti direttamente eletti in Europa e, con 400 deputati e 200 senatori, migliorerà di molto la qualità della rappresentanza. Soprattutto, le Camere saranno in grado di rispondere meglio alle istanze del Paese garantendo più efficienza e produttività al processo legislativo. Il M5S, nel decimo anniversario della sua fondazione, porta a compimento una sua battaglia storica ma con questa riforma epocale vincono i cittadini, che hanno chiesto e ottenuto un segno tangibile della capacità della politica di autoriformarsi. Ora - conclude Fraccaro - si può aprire una fase di rilancio delle istituzioni mettendo al bando gli interessi di parte per tornare ad avere come unico obiettivo il bene del nostro Paese