Riforme: M5S, 'con voto 18enni fiducia a giovani per futuro Paese'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 8 lug. (Adnkronos) – “La stagione delle riforme prosegue con l’approvazione definitiva della legge costituzionale che estende ai diciottenni il voto per l’elezione del Senato. E’ un passo importante, che conclude l’iter parlamentare di un intervento epocale in favore dei più giovani e della nostra democrazia”. E’ quanto affermato, in una nota, dai deputati del Movimento 5 Stelle in commissione Giustizia.

“L’intenzione è quella di dare ai ragazzi la possibilità di scegliere i propri rappresentanti in ciascuna delle due Camere, riconoscendo un diritto ormai imprescindibile e affidando loro, allo stesso tempo, una grande responsabilità. I giovani rappresentano il futuro dell’Italia, e ora, con il loro entusiasmo, potranno dare un contributo in più per l’avvenire del Paese”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli