**Riforme: Meloni, 'maggioranza non scappi da confronto su presidenzialismo'**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 10 mag. (Adnkronos) – "Noi abbiamo presentato una proposta di legge in senso semipresidenziale alla francese, ma siamo disponibili a discutere di tutto. La maggioranza non voti l'emendamento soppressivo dell'intera proposta per scappare da questo dibattito, perchè se lo faranno noi sapremo che Pd, Cinquestelle e compagnia non vorranno far altro che mantenere un sistema nel quale continuare a fare liberamente i loro giochi di palazzo sulla pelle dei cittadini. Tolto questo siamo disposti a parlare di tutto per dare a questa nazione una democrazia e adeguata". Così Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, durante un sit in dei parlamentari del partito di fronte a Montecitorio, prima che l'Aula della Camera inizi l'esame della proposta di legge per l'elezione diretta del Presidente della Repubblica. A sintetizzare la posizione di Fdi uno striscione con la scritta "la partitocrazia mette in ginocchio la nazione, il presidenzialismo è la soluzione".

"E comunque andrà oggi -assicura Meloni- si sappia che Fratelli d'Italia continuerà questa battaglia, per cui se la proposta non dovesse passare alle prossime elezioni politiche chiederemo agli italiani un voto anche su questo".

Quanto alla decisione dei partiti del centrodestra di appoggiare il testo, Meloni parla di "buon segnale", dimostrazione che "sulle grandi questioni sempre compatti".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli