**Riforme: Meloni, 'presidenzialismo grande occasione, centrodestra compatto'**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 10 mag. (Adnkronos) – "Penso che si una grande occasione quella che oggi, grazie a questa proposta di legge costituzionale, Fdi offre a questo Parlamento. Il tema del presidenzialismo rappresenta una battaglia storica della destra italiana e del centrodestra che col voto di oggi, al di là delle incomprensioni e difficoltà, si ritrova sempre compatto sui grandi temi". Così Giorgia Meloni in aula alla Camera sulla pdl, a sua prima firma, sul presidenzialismo.

Quello sul presidenzialismo "è un dibattito che ha attraversato tutta al storia repubblicana" e "penso che arrivi in aula in un momento che può cambiare le sorti di questa nazione. Non è un formalismo costituzionale, ma la madre per tutte le riforme per chi pensa che la sovranità appartiene al popolo come stabilisce la Costituzione" e "che può mettere la Repubblica nelle condizioni di affrontare al meglio la fase complessa che stiamo vivendo".

"Qualcuno può davvero ritenere che l'attuale sistema sia il migliore? Il Parlamento che ha di fatto perso la sua funzione legislativa: da qualche tempo ormai le leggi non le fa il Parlamento, le fa il governo che chiede poi al Parlamento di ratificarle, spesso senza un dibattito reale e sotto la minaccia del voto di fiducia. Quindi "se noi di fatto siamo in un sistema presidenziale ma senza le regole del presidenzialismo, c'è il rischio di una deriva autoritaria. Nel presidenzialismo, il presidente lo votano gli italiani. La vera posta in gioca è stabilire chi debba detenere la sovranità: il popolo o il Palazzo?".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli