Riforme, Milanato (Fi): proposte Di Maio liberticide e illiberali

Pol/Bac

Roma, 26 set. (askanews) - "L'appello di Di Maio al Pd per introdurre il vincolo di mandato conferma la pericolosa deriva antidemocratica rappresentata dalla sinistra al Governo. Un simile istituto è contrario innanzitutto al dettato costituzione che va in direzione diametralmente opposta, oltre che al sistema di garanzie contenute anche nei regolamenti delle camere che assicurano specifiche guarentigie in favore dei parlamentari in dissenso dal gruppo di appartenenza". Così, in una nota, la deputata di Forza Italia e tesoriere del gruppo alla Camera, Lorena Milanato.

"Di Maio, l'uomo solo al comando - aggiunge - cerca di ridurre il dissenso interno ai propri gruppi con misure liberticide e illiberali al solo fine di contenere la fuga dei parlamentari grillini che non condividono la linea e la incontestabile supremazia del capo politico del movimento. La stessa richiesta di risarcimento di 100 mila euro per quanti dovessero passare ad altri gruppi rappresenta una becera gestione del potere. Tra quanto Di Maio, nella sua smodata creatività, proporrà di introdurre nel nostro ordinamento civile una sorta di 'vincolo coniugale' da rendere indissolubile anche in presenza di qualsiasi malefatta del coniuge?", conclude.