Riforme, Orfini: manca agenda Pd

Bac

Roma, 8 ott. (askanews) - "Qualche giorno fa abbiamo detto che non avremmo toccato i provvedimenti simbolo del governo Conte/Salvini, cioè reddito di cittadinanza e quota 100. Nelle settimane che abbiamo alle spalle abbiamo detto che i decreti sicurezza non saranno abrogati, che lo ius culturae forse si farà, forse no. Mi chiedo e vi chiedo: qual è l'agenda del nostro partito? Perché per ora vedo solo quella dei nostri alleati". Lo scrive Matteo Orfini, parlamentare del Partito democratico in un lungo post su Facebook in cui commenta il voto di oggi su taglio dei parlamentari.

"Il Pd tace su tutto", prosegue. "Anzi, si limita a dire che non dobbiamo litigare. Giusto, per carità. Ma la politica non è un esercizio di buone maniere. Svegliamoci. E anche rapidamente.Perché così davvero non ha senso", conclude Orfini.