Riforme: Parrini, 'ambiente e voto a 18enni per Senato, dopo parole oggi due grossi fatti'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 9 giu. (Adnkronos) – "Oggi è stata una giornata importante per le riforme istituzionali nel nostro Paese. Dopo tante parole, due grossi fatti: l'approvazione in prima lettura (col sì del 90% dei votanti) dell'introduzione della tutela dall'ambiente tra i principi fondamentali della nostra Costituzione e l'approvazione del voto ai 18enni anche per il Senato (avvenuta a larghissima maggioranza in seconda lettura alla Camera, manca adesso solo l'ultimo passaggio, al Senato). Si tratta di due risultati politici di primario rilievo che rappresentano una vittoria del Parlamento e del riformismo parlamentare, perché sono arrivati a maturazione grazie alla capacità dei Gruppi parlamentari di lavorare con spirito costruttivo su temi d'interesse comune e unificanti, suscettibili di dar luogo a compromessi alti coi quali si può finalmente dare soluzione ad annosi problemi di assetto istituzionale". Lo afferma il senatore del Pd Dario Parrini, presidente della commissione Affari costituzionali.