Riforme: Pera, 'appello a tutti i leader, pensate ora ad una Costituente' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – (Adnkronos) – "Ecco, cari Letta e Salvini e Meloni e Renzi e Di Maio e Berlusconi e gli altri che ho in mente", "non potete tirare a campare aspettando il V- day. Il giorno di quella vittoria non ci sarà o sarà l'apoteosi di Pirro. Un boomerang, dopo il quale non si potrà sperare in un altro Draghi cincinnato che torni a salvarci. E se per caso ne spunterà un altro, sarà la vostra sconfitta più cocente".

"Anni fa, ancora in Parlamento, feci una proposta su come modificare la costituzione: una commissione costituente di 75 membri eletta con sistema proporzionale puro, con la scadenza di un anno, con referendum finale. Fuori dal parlamento, sono tornato a proporla. Non piace? Nessuna protesta. Avete altre idee su altri strumenti che assicurino ugualmente il risultato? Mi metto sull'attenti", conclude Pera: "Per favore, pensateci adesso. La sospensione della democrazia parlamentare può essere bella nel breve termine, ma prolungata è solo un rischio da non correre".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli