Riforme, Pollastrini (Pd): accolte richieste percorso d'insieme

Bac

Roma, 1 ott. (askanews) - "Oggi in Commissione il Pd ha dato un 'sì contestuale'. Ha chiesto precise garanzie sull'insieme delle riforme che devono accompagnare la riduzione del numero dei parlamentari. Il presidente Brescia ha fatto sue le nostre richieste di un percorso d'insieme. Ora il lavoro continua. Saremo vigili, propositivi e combattivi". Lo afferma in una nota la deputata democratica Barbara Pollastrini commenta i lavori odierni della prima commissione Affari Costituzionali sulla riduzione del numero dei parlamentari.

"Mi riferisco a riforme che affermino la rappresentatività dei territori, il pluralismo culturale e politico del paese, l'equilibrio tra eletti e delegati regionali nell'elezione del Presidente della Repubblica, l'eguale età nel diritto al voto tra Camera e Senato. Molto di questo può essere contenuto nel provvedimento in discussione al Senato sull'elettorato attivo e passivo, per il quale il gruppo Pd ha presentato emendamenti di sostanza. Ma altro riguarda la riforma dei Regolamenti parlamentari. Come evidente, il quadro si completerà con una adeguata legge elettorale. Insomma, c'è un testo e un contesto, su cui come governo e maggioranza potremo dimostrare che l'aria è cambiata", conclude Pollastrini.