Riforme: proposta Pd, 'stop maxiemendamenti, fiducia più veloce' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – "Sono considerati irricevibili gli emendamenti che contemporaneamente elimino un intero articolo e ne sostituiscono altri, che propongono di modificare numerosi articoli, slegati tra loro", si specifica nella proposta Pd. Poi interventi per "superare alcuni vuoti e aporie" come: "prorogare i poteri degli organi interna di tutela giurisdizionale, che oggi decadono a fine legislatura, fino alla nomina dei nuovi componenti; obbligare i Gruppi parlamentari a disciplinare le regole per l’espulsione di un deputato, che in ogni caso dovrà essere decisa a maggioranza assoluta".

Infine "semplificare e razionalizzare numerosi atti e strumenti: il voto di fiducia; gli atti di indirizzo; durata degli interventi; questioni sospensive; ordini del giorno".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli