Riforme, Serracchiani: Pd voterà taglio parlamentari ma non contenti

Pol/Gal

Roma, 7 ott. (askanews) - "Cercheremo di farlo siamo stati invitati a farlo. Certo non siamo tutti contenti. Io ho anche un problema in più, un problema territoriale rispetto ad altri colleghi, penso alle minoranze slovene in Friuli Venezia Giulia. Il sì al taglio lo abbiamo messo nell'accordo politico per far nascere questo governo, abbiamo dovuto fare compromessi ma abbiamo ottenuto qualcosa di diverso rispetto a quando votammo no (al taglio) le volte precedenti". Lo ha detto Debora Serracchiani a Circo Massimo su Radio Capital.

"Nel documento di maggioranza che sarà presentato domattina ci saranno tutti gli aspetti sui correttivi necessari perché in alcune regioni rischia di ridurre in modo molto forte la rappresentanza. Quindi è chiaro che se fai il taglio devi rivedere circoscrizioni elettorali, legge elettorale e altre cose. Questo documento rimetterà in ordine tutto. L'impegno è di portare il tutto in commissione e aula entro fine dell'anno", assicura Serracchiani.