Rimini, in arrivo trombe d’aria potentissime

In meteorologia una tromba d’aria, tornado o tùrbine, è un violento vortice d’aria che si origina alla base di un cumulonembo e giunge a toccare il terreno. (Credits – Twitter)

Trombe d’aria con velocità che toccheranno i 250 km/h. Sono quelle che dalla mattinata di oggi stanno tempestando Rimini e la costa romagnola. Come spiega Federico Antonioli del “Centro Meteo Emilia Romagna”, “si tratta di fenomeni assimilabili ai tornado, dovuti al transito di una corrente fredda sul mare, che in questo periodo è più caldo della media, e possono raggiungere anche i 250km/h”.

I coni formatisi al largo del litorale sono ben visibili dalla spiaggia e molti turisti hanno pensato più a scattare fotografie che a fare il bagno. Ma di cosa stiamo parlando? In meteorologia una tromba d’aria, tornado o tùrbine, è un violento vortice d’aria che si origina alla base di un cumulonembo e giunge a toccare il terreno. Le trombe d’aria sono fenomeni meteorologici altamente distruttivi, tra tutti i vortici atmosferici quelli a più alta densità energetica o potenza sprigionata, e nell’area mediterranea rappresentano il fenomeno più violento verificabile sia pure con frequenza non elevata. Sono associati quasi sempre a temporali estremamente violenti (supercelle), possono percorrere centinaia di chilometri e generare venti anche fino a 500 km/h.

La tromba d’aria si presenta come un “imbuto” che si protende dalla base del cumulonembo fino al terreno o alla superficie marina. Il diametro della base di un tornado varia dai 100 ai 500 metri, ma in casi eccezionali sono stati registrati tornado con diametro di base superiore a 1 km. L’altezza di una tromba d’aria può variare tra i 100 e i 1000 metri, in relazione alla distanza tra suolo e base del cumulonembo. Le trombe d’aria più violente tendono a presentarsi come imbuti con confini lineari, in generale i più deboli si presentano con una forma sinuosa che si assottiglia progressivamente con l’inizio della dissipazione. Una tromba d’aria mediamente dura dai 5 ai 15 minuti, ma in alcuni casi, in relazione alla sua intensità, può arrivare a durare anche più di un’ora. La velocità di spostamento della tromba d’aria è variabile durante il percorso ed è compresa tipicamente tra 30 e 100 km/h.