Rimini: Calderoli, 'Lamorgese non può allargare le braccia'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 13 set. (Adnkronos) – "Ritengo sconcertante che il ministro degli Interni, commentando l’accoltellamento di cinque persone a Rimini da parte di un immigrato somalo, commenti testualmente ‘poteva capitare ovunque in Italia’. Dunque può accadere ancora? Anche domani? Con tutto il rispetto: gestire la sicurezza e l’ordine pubblico significa prevenire e controllare, e controllare soprattutto chi è qui ospite e sotto la responsabilità delle istituzioni, e non limitarsi ad allargare le braccia commentando che poteva capitare ovunque". Lo afferma il senatore della Lega Roberto Calderoli, vicepresidente del Senato.

"Se un questore o un prefetto commentassero nello stesso modo un grave episodio criminale avvenuto nel territorio di loro competenza verrebbero rimossi in un istante", aggiunge l'esponente del Carroccio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli