Rimini, padre annegato a causa di un malore mentre fa il bagno con la figlia

ambulanza
ambulanza

La tragedia è avvenuta attorno alle ore tre del pomeriggio di ieri, 17 luglio, quando un uomo di 45 anni si è improvvisamente sentito male mentre stava facendo il bagno con sua figlia. Il pronto intervento dei bagnini prima, e dei sanitari del 118 poi, si è rivelato purtroppo inutile, e l’uomo è deceduto.

Rimini, padre annegato a causa di un malore mentre fa il bagno con la figlia

Il dramma è capitato a Rimini, di fronte alla spiaggia di Igea Marina sul lungomare Pinzon, all’altezza del Kennedy. L’uomo che ha perso la vita era di origini senegalesi e stava trannquillamente facendo un bagno in mare insieme alla figlia, quando si è sentito male. Il malore ha costretto l’uomo a scendere sott’acqua. I bagnini hanno provveduto a riportare il 45enne in superficie e a chiamare i sanitari del 118.

L’arrivo dei soccorsi e il decesso del 45enne

I sanitari del 118 sono arrivati sul posto proprio dopo a bordo di un’ambulanza e di un’automedica. I medici hanno provato diverse tecniche e manovre di rianimazione, ma per il senegalese non c’è stato nulla da fare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli