Rimini, rapporti mentre guida la Porsche: multa di 400 euro

rimini porsche rapporti

Un uomo di 45 anni, marchigiano, è stato sorpreso dalla Polizia mentre aveva dei rapporti con una prostituta. I due stavano copulando mentre il 45enne era alla guida della sua Porsche. Il fatto è successo a Rimini, in Emilia Romagna. Stando a quanto riportato dal sito dagospia.it, gli agenti di Polizia che hanno fermato l’uomo gli avrebbero anche imposto di pagare una multa di 400 euro. Il 45enne avrebbe pagato senza tanti complimenti.

Il marchigiano, fermato per ben tre volte negli ultimi mesi, però non è l’unico ad essere fermato dalla polizia per il medesimo motivo. Dal 20 Maggio 2019, infatti, sono stati oltre una decina le persone fermate perchè trovati in compagnia delle prostitute. Tutti hanno deciso di pagare subito la relativa multa.

Rimini, rapporti mentre guida la Porsche

Ma se da un lato i clienti pagano senza farsi troppi problemi, le prostitute, da parte loro, semplicemente si rifiutano di farlo. Negli ultimi tre mesi, sono state 152 le sanzioni nei confronti di altrettante ragazze. I provvedimenti sono arrivati non solo per essere state sorprese in flagranza, ma anche per l’abbigliamento succinto che non lasciava spazio a dubbi. La cifra sarebbe di 500 euro, ridotte a 400 se pagate entro 60 giorni. Ma le giovani donne non pagano mai, consapevoli che non andranno incontro a ulteriori punizioni.

Inoltre, la maggior parte delle ragazze sono di origine rumene e bulgare, quindi comunitarie. Per questo non possono neanche essere rimandante nei loro Paesi. Senza contare che non sono in possesso di alcun bene a loro intestato. Quindi diventa impossibile, per il Comune, cercare di ottenere un pagamento.