Rimossi ordigni bellici trovati nell'area arceologica di Pompei

Red/Nav

Roma, 30 ago. (askanews) - La direzione del Parco archeologico di Pompei informa che nella mattinata di oggi venerdì 30 agosto è stata portata a termine l'operazione di rimozione, a cura degli artificieri, dei due ordigni della seconda guerra mondiale rinvenuti nell'area del cantiere di "riconfigurazione della scarpata e di restauro dell'insula dei Casti amanti". Inoltre - si sottolinea - gli ordigni, due granate da artiglieria, sono risultati privi di parti esplodenti.